Scatto matto alle truffe. La partita contro raggiri e fragilità

ANCeSCAO Parma fra i promotori della campagna 'Scacco alla truffa' assieme a Comune di Parma e l'artista Fogliazza.

Finanziata dal Fondo per la prevenzione e il contrasto delle truffe agli anziani, rientra tra gli obiettivi del Protocollo d'Intesa siglato tra Comune e Prefettura di Parma l'innovativa campagna di sensibilizzazione e in-formazione 'Scacco alle Truffe'. Realizzata con la collaborazione dell'artista parmigiano Gianluca Foglia, in arte Fogliazza, la campagna anti-truffa sarà attiva per tutto il 2022 e vedrà l'uscita mensile di una vignetta che affronterà di volta in volta in chiave ironica un tema legato al dannoso fenomeno delle truffe che continua a colpire la popolazione più anziana e non solo. Tra i soggetti promotori dell'iniziativa anche la Struttura territoriale ANCeSCAO di Parma, presieduta da Benedetto D'Accardi, da sempre impegnata nel concretizzare i valori e i principi di solidarietà e supporto alla popolazione fragile e anziana che contraddistinguono la Rete Associativa ANCeSCAO sull'intero territorio. 

La scelta del disegno e dell'illustrazione come strumento comunicativo della campagna rispecchia la volontà di veicolare il messaggio con immediatezza e semplicità al fine di raggiungere il maggior numero possibile di cittadine e cittadini; oltre alle vignette affisse come manifesto o pubblicate sul sito del Comune di Parma alla sezione Welfare (https://www.comune.parma.it/welfare/it-IT/Tutte-le-vignette-pubblicate.aspx), le illustrazioni saranno presenti anche sugli autobus e diffuse tramite i social. 

La collaborazione attiva di ANCeSCAO nell'ambito del progetto prevede la programmazione di una serie di incontri in-formativi durante i quali il pubblico presente avrà la possibilità di confrontarsi con i rappresentanti della Polizia Locale e con le Forze dell'Ordine per ricevere indicazioni sulle diverse tipologie di truffe diffuse sul territorio (soprattutto in ambito digitale come mail e telefonate fraudolente o siti web ed sms poco affidabili), le conseguenze e le azioni da intraprendere per difendersi e tutelarsi con esempi pratici e utili consigli. Durante gli incontri prezioso anche il contributo di psicologi e professionisti che aiuteranno soprattutto le persone più anziane ad affrontare i sensi di colpa e disagio che si manifestano cadendo vittime di truffe e raggiri.

Il primo appuntamento si è tenuto Lunedì 4 Aprile presso la sede del Centro Sociale ANCeSCAO 'Il Tulipano', al quale hanno partecipato il Vicequestore Aggiunto della Polizia di Stato Dott. Costa e gli psicologi Dott. Nicola Allegri e Dott.ssa Antonella Auletta.

 
Attraverso questa importante iniziativa ancora una volta ANCeSCAO A.P.S. si dimostra attenta alle emergenze sociali e alle problematiche che colpiscono la popolazione anziana offrendo piena collaborazione e disponibilità nel mettere in campo azioni di tutela e difesa delle fragilità tramite la costruzione di solide sinergie con le amministrazioni e gli enti locali. 

Emilia-Romagna, #ripresAncescao, 2022