Salute e benessere al Quadrifoglio con Alzheimer Caffè

Dopo il successo dei primi appuntamenti nuovi incontri in arrivo a settembre al Centro ANCeSCAO di Cerro Maggiore.

Sabato 18 giugno è giunto al termine il primo ciclo di incontri promossi dall’Associazione Socioculturale ‘Il Quadrifoglio’ nell’ambito del progetto ‘Alzheimer Caffè’ realizzato presso la sede del centro ANCeSCAO su proposta della Dott.ssa Giuseppina Berra, Sindaco di Cerro Maggiore, della Dott.ssa Daniela Rossi, Sindaco di San Vittore Olone e della Dott.ssa Stefania Mazzaron, assistente sociale.

Sostenuta dal Piano di Zona Alto Milanese, dall’ASST Rhodense, dall’Azienda Sociale del Legnanese e dall’Associazione ‘Alice’ con il coordinamento dell’Assessore e Vicesindaco di Villa Cortese Giambattista Bergamaschi, l’iniziativa ha riunito i cittadini del territorio a confronto con medici e professionisti in una serie di appuntamenti che hanno affrontato le principali problematiche legate all’Alzheimer e alle conseguenze che la malattia riversa sulla vita di pazienti e famiglie (leggi la notizia qui: https://bit.ly/39SK6pd).
Durante ciascun appuntamento è stata posta inoltre particolare attenzione alle attività e alle pratiche in grado di donare sostegno e supporto ai famigliari: “Attraverso l’arte, la musica e la fisioterapia si possono notare sensibili miglioramenti nei pazienti colpiti da Alzheimer. – hanno spiegato gli esperti e i relatori coinvolti – Grazie a questi strumenti i famigliari sono in grado di affrontare queste difficili situazioni con maggiore serenità”.

Nonostante alcune difficoltà iniziali l’iniziativa si è rivelata un notevole successo. – racconta il Presidente del Quadrifoglio Tarcisio MartinottoUn sentito ringraziamento agli organizzatori, ai volontari e a tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita del progetto”. In arrivo nel mese di settembre un nuovo programma di incontri che coinvolgerà anche i medici di base.

Lombardia, #ripresAncescao, 2022