L’esperto risponde

I consulenti Ancescao al servizio di tutti gli associati per chiarimenti ed approfondimenti sui temi dell'Associazione

Notizie

Assemblea Regionale dei Centri Anziani ANCeSCAO Veneto

Nella foto i delegati dei centri anziani della provincia di Rovigo

 

L’Assemblea regionale di sabato 26 maggio 2012 presso il Centro Anziani “la Quercia” di Bovolone (VR), ha approvato il conto economico del 2011 e i programmi e le proposte per il 2012 fra cui spicca:

-    il 1° concorso regionale di pittura libera riservata ai soci di tutti i Centri Anziani Ancescao della Regione Veneto, la cui premiazione è stata programmata per domenica 22 luglio 2012 a Stanghella (PD);

-    una  manifestazione regionale con Mostra Espositiva da organizzare a Longaro (BL) o altra sede;

-    un programma per formazione comunicativa dei Dirigenti dei Centri Anziani per incentivare la collaborazione con la rivista Anziani & Società dell’Ancescao Nazionale.

L’Assemblea ha preso atto che i fondi pro-alluvionati per la Liguria, raccolti nei mesi scorsi dai Centri Anziani del Veneto, ammontano a 4.390, 00 €  e sono stati destinati a un progetto di ricostruzione dell’arredo urbano del piccolo Comune Pignone (La Spezia) e della frazione Casale,  il luogo che ha subito i danni più evidenti e gravi, l’acqua ha raggiunto i primi piani delle case (circa 4,5 mt.) e nelle nuove bacheche saranno inserite le targhe con i nomi delle associazioni o istituzioni che hanno contribuito alla ricostruzione.

Il Presidente Regionale è stato incaricato di versare la somma raccolta al Comune di Pignone (SP) di 611 abitanti,  tramite il Sindaco Antonio Pellegrotti  (vedi scheda allegata), e quindi partecipando al finanziamento del progetto in corso per la ricostruzione dell’arredo urbano.

Purtroppo le disgrazie continuano e il terremoto del 20 e 29 maggio 2012  hanno colpito pesantemente e principalmente le popolazioni di diversi Comuni della Provincia di Ferrara e di Modena, provocando feriti e decine di morti oltre alla distruzione di molti immobili,  compreso diverse sedi di Centri Anziani Ancescao.

L’Assemblea regionale ha incaricato il Presidente Regionale ad organizzare una sottoscrizione regionale aperta a tutti i Centri Anziani Ancescao del Veneto e previa informativa presso il Coordinamento Prov.le Ancescao di Ferrara, saranno i Centri Anziani stessi  che decideranno a chi devolvere la somma raccolta.