Assemblea Nazionale ANCeSCAO 2016

Al via i lavori Assembleari con la partecipazione di oltre 800 delegati di tutta Italia

 

 

Al via i lavori Assembleari con la partecipazione di oltre 800 delegati di tutta Italia e come da programma, i referenti responsabili delle Commissioni, Comitati e Gruppi di Lavoro, hanno aperto i lavori congressuali illustrando le attività svolte nel triennio del loro mandato.

Questa mattina il Presidente Esarmo Righini – ha introdotto la sua relazione con un appello di solidarietà Pro Terremotati, ancora una volta colpiti da nuove scosse proprio durante la serata del 26 ottobre causando nuovi danni anche in altri territori oltre a quelli già coinvolti nell’evento sismico dello scorso agosto.

Tre sono gli argomenti principali che ha affrontato Righini nella sua relazione:

“PRIMO: verificare se il gruppo dirigente che ha diretto sino ad oggi l'Associazione è stato in grado di mantenere gli impegni che si era preso a suo tempo;

SECONDO: evidenziare le difficoltà incontrate e quelle in cui ci troviamo e misurare la nostra capacità di reazione;

TERZO: delineare gli obiettivi politici che ci proponiamo per il prossimo futuro e le strategie per raggiungerli.”

Tematiche sviluppate e arricchite da argomentazioni importanti per la nostra associazione che non possono essere riassunte ma devono essere condivise nella loro interezza.

Qui riporteremo solo la parte conclusiva dell’intervento di Righini denso di significativi principi a cui tutti noi ci ispiriamo per far vivere la nostra Associazione:

“Voglio concludere con una riflessione.

Gli idealismi del secolo scorso hanno generato grandi movimenti per l’emancipazione dei popoli ma hanno anche dato origine, specialmente nella parte finale del 1900, a forti delusioni, la mancata realizzazione di prospettive politiche e di una società più giusta, un eccessivo affarismo, etc. … e le forti delusioni hanno portato al diffondersi dell’individualismo che a sua volta ha portato all’indifferenza.

Il male più grande che attraversa oggi la nostra società è proprio l’indifferenza.

I richiami all’etica, all’osservanza delle regole, al reciproco rispetto restano spesse volte inascoltati ed allora, con quale arma si può tentare di contrastare questa terribile indifferenza?

NOI DICIAMO CON LA SOLIDARIETA’!

Questo è il ruolo che la nostra Associazione – ANCeSCAO – si è assunta: stimolare, incentivare, favorire la solidarietà In poche parole noi ci proponiamo

E VOGLIAMO ESSERE

COLTIVATORI DI BENESSERE SOCIALE.”



Nell’Assemblea Nazionale, alla chiusura dei lavori domani 28 ottobre - per delega del Presidente Matteo Renzi - sarà presente, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti.
Sarà inoltre presente il Presidente della Giunta Regionale Emilia Romagna Stefano Bonaccini.

Scarica qui il testo integrale della Relazione di Esarmo Righini

Le slide dei Responsabili delle Commissioni, Comitati e Gruppi di Lavoro saranno disponibili nei prossimi giorni.

Allegati

Relazione_E_Righini_27_10_2016_2_14597.pdf

2016