#maisoliconancescao – Ferrara: la cultura non si ferma. "Officina Teatrale A_ctuar" al lavoro per il prossimo progetto culturale "a distanza"

Officina Teatrale A_ctuar APS è alla ricerca di fiabe popolari del passato per avviare un progetto teatrale volto al recupero della memoria storica ferrarese.

#maisoliconancescao

La chiusura e l’inattività di Centri e Associazioni Socioculturali colpiti da questo periodo di isolamento non fermano la voglia e la speranza di ripartire: a Ferrara, infatti, l’Associazione aderente ANCeSCAO “Officina Teatrale A_ctuar” sta già pensando al prossimo progetto teatrale che anche stavolta coinvolgerà anziani, adulti e bambini in un percorso di crescita culturale e socializzazione... "a distanza".

A_ctuar, attiva nella scena ferrarese da diversi anni con spettacoli teatrali e laboratori educativi, è alla ricerca di antiche “fole”, fiabe popolari e ninne nanne del passato che venivano tramandate oralmente a livello familiare, ma anche storie e di mostri e creature fantastiche incarnazione di paure e superstizioni che in passato si pensava popolassero case, campagne, pozzi e fossi. Un vero e proprio tuffo nel passato per preservare vecchie ma importanti tradizioni non solo nel presente, ma anche nel futuro delle nuove generazioni ferraresi.

Per rintracciare i portatori di queste memorie e visto il momento di isolamento, A_ctuar invita tutti i Centri ANCeSCAO di Ferrara e provincia a dare il proprio contributo mettendo a disposizione un indirizzo mail e due numeri di telefono per ogni segnalazione.

volantino a.a.a. mostri

 

Maggiori informazioni:

Emilia-Romagna, 2020, #maisoliconancescao