A Civitanova Marche il Centro Anziani di Via Carnia torna ad accogliere i Soci

Da lunedì 19 Luglio sono riprese le attività del centro ANCeSCAO, presentate in occasione dell’Assemblea dei Soci.

Si è svolta domenica 18 Luglio l’Assemblea dei Soci del Centro Sociale Ricreativo Culturale Anziani di Civitanova Marche (MC) per l’approvazione del Bilancio e poter annunciare finalmente la riapertura ufficiale della sede dopo quasi due anni di forzata inattività a causa della pandemia. “Per il momento dovremo rinunciare alle serate danzanti – comunica il Presidente Luigi De Nardisma non mancheranno le occasioni per poterci rivedere e trascorrere momenti di socialità e allegria”; sul territorio, soprattutto tra le persone più anziane, il centro è diventato nel corso degli anni un importante punto di riferimento, un luogo sicuro in cui coltivare nuovi interessi e legami in occasione delle numerose iniziative culturali e sociali promosse dai volontari.

Il programma presentato è ricco di appuntamenti e progetti a favore della comunità: dalla Festa dei nonni al Carnevale dei bambini, ma anche servizi di traporto sociale per persone in difficoltà e l’adozione a distanza che vede lodevolmente impegnato il centro ANCeSCAO civitanovese da diversi anni. Un centro aperto a tutti che riserva sicuramente attenzione e cura agli anziani ma con uno sguardo anche ai giovani, ai loro bisogni e interessi con l’obiettivo di instaurare solidi legami fra vecchie e nuove generazioni.

A dirigere l’Assemblea Tiziana Angeletti mentre la socia e Consigliera Nazionale Luisa Berdini ha svolto il ruolo di Segretaria; durante i lavori il Tesoriere del centro nonché Presidente della Struttura Territoriale ANCeSCAO di Macerata Angelo Formica ha illustrato il bilancio ottenendo la totale approvazione dei soci presenti.

Marche, #ripresAncescao, 2021