#ripresAncescao – Il Centro Sociale di Cetona riparte… a colori!

Sabato 20 Giugno la prima iniziativa post emergenza Covid-19, che ha visto protagonisti i bambini del paese assieme ai volontari del Centro Sociale ANCeSCAO.

#ripresAncescao

Gli effetti del lungo e difficile periodo di emergenza che ha coinvolto l’intero paese hanno stravolto la nostra quotidianità in maniera significativa, gravando ulteriormente tutte quelle situazioni già vissute con disagi e difficoltà da anziani o persone sole. Da non sottovalutare anche l’impatto che le misure di prevenzione e distanziamento sociale hanno avuto sulle generazioni più giovani; tra i soggetti più colpiti infatti ci sono anche i bambini, che con i loro bisogni di socialità, relazioni tra pari e gioco comune si sono ritrovati costretti a vivere lontano da asili, scuole e compagni.

Ed è proprio ai bambini che i volontari del Centro Sociale Ricreativo Anziani di Cetona (SI) ha pensato di dedicare la sua prima iniziativa post emergenza Covid-19, che si è svolta sabato 20 Giugno nella piazza del paese nel rispetto di tutte le norme di sicurezza. “Portaci un disegno e ti regaliamo una mascherina” ha visto la partecipazione di molti giovani tra i 5 e i 13 anni, che in cambio di disegni da loro realizzati hanno ricevuto in dono una mascherina protettiva in cotone confezionata artigianalmente dalla ditta locale Mauro Toti srl.

I disegni – presentati e raccolti in una mostra itinerante nelle vetrine e nelle piazze di Cetona – raccontano con gli occhi dell’infanzia il periodo straordinario di quarantena e confinamento vissuto dai bambini, che dopo tanto tempo si sono finalmente ritrovati con grande gioia ed entusiasmo. L’iniziativa è stata realizzata grazie anche al contributo dell’intera popolazione, che da anni vede nel Centro ANCeSCAO locale un importante punto di incontro e sinergia tra vecchie e nuove generazioni (leggi qui l’articolo “Cetona: piccoli ortolani crescono con ANCeSCAO”).

Toscana, 2020, #ripresAncescao